Valeria Giovanna Nitti

Il perimetro di ricerca di Valeria Giovanna Nitti si rivolge allo studio dell’ars dictaminis nel XII secolo nel contesto delle scuole dell’Italia centro-settentrionale e delle scuole francesi, con un interesse particolare nei confronti dei manuali e degli epistolari che circolavano, nella seconda metà del XII secolo, nelle cosidette écoles ligériennes: i centri culturali di Tours, Orléans, Blois e Meung.

Valeria Giovanna Nitti (Università di Siena)

Valeria Giovanna Nitti ha conseguito la laurea magistrale in Lettere classiche presso l’Università degli Studi di Siena, con una tesi in filologia latina medievale dal titolo “I Flores dictandi di Alberto d’Asti. Materiali per un’edizione critica” sotto la supervisione del Prof. Francesco Vincenzo Stella e della prof.ssa Elisabetta Bartoli; i promettenti risultati della ricerca l’hanno condotta ad esplorare il coevo contesto francese e ad interessarsi ad uno dei primi manuali allestiti nelle scuole di Tours, il trattato anonimo summaCognito…” (1163-1176) a cui ha dedicato le ricerche condotte durante il Dottorato di ricerca svolto presso l’Università di Siena in cotutela con l’École Pratique des Hautes Études, sotto la supervisione del Prof. Francesco Vincenzo Stella e della prof.ssa Anne Marie Turcan-Verkerk

Nell’ambito del progetto “Dictamina” si occupa della prima trascrizione-edizione dei Flores dictandi di Alberto d’Asti (1148-1152) e della trascrizione-edizione di epistolari, compendia e materiali inediti legate alle scuole francesi del XII secolo. In particolare:

  • Il Compendium del manoscritto Paris, BnF, lat. 994
  • Gli exempla epistolari ed esercizi retorici ad uso scolastico presenti nel ms. Toledo, Biblioteca Capitular 10-10.

       

Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search